Un ritocco qua, un ritocco là…!

ZOE.jpgLa femminilità, care amiche, spesso e volentieri va costruita, non è innata. Sono tanti i mattoncini che ci permettono di alzare questo muro: il portamento, la maturità, l’intelligenza, lo humour, la sensualità, il fascino. Tutto questo e molto altro ci rende “donne” ai nostri occhi e a quelli degli altri. E l’età non fa altro che concentrare e aumentare la forza di questi… “mattoncini”.

Ma molte persone non accettano questa “versione dei fatti”. Vedono l’età come un ostacolo e non si arrendono al passare del tempo. Per le donne che appartengono a questa categoria la femminilità diventa un muro sempre più alto e sempre più liscio da scalare a mani nude.

E’ così che sono spinte ad accettare una mano dalla medicina, che con il passare degli anni affina sempre di più le proprie armi e potenzialità.

Ricordate il film con Meryl Streep e Goldie Hawn La morte ti fa bella? Ecco una scena che voglio condividere con voi:

Esilarante! Capace di trattare con ironia e humour noir un argomento così attuale come il ricorso alla chirurgia plastica.

Che ne pensate? Fino a che punto, secondo voi e la vostra esperienza, può arrivare il rifiuto del proprio aspetto? Se vi dessero la pozione dell’immortalità la berreste?

Zoe

Un ritocco qua, un ritocco là…!ultima modifica: 2011-05-22T15:30:02+00:00da zoe1432
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Un ritocco qua, un ritocco là…!

Lascia un commento